HomeIl progettoIn ondaLa videotecaLe BibliotecheCreditsContatti
Il progetto

Premessa

Il progetto Una biblioteca, un libro si propone di far conoscere al grande pubblico – attraverso diversi mezzi di comunicazione (televisione, internet, App, ecc.) - le principali biblioteche storiche del nostro paese, per raccontarne le vicissitudini, mostrarne la straordinaria architettura e gli immensi tesori che custodiscono.

Le biblioteche, al pari delle chiese, sono gli unici luoghi in cui ancora regna un religioso silenzio scandito dal fruscio delle pagine e dal parlottare sommesso: una sacralità accentuata dalla raffinatezza delle illustrazioni, dalla straordinaria cura riposta nella stampa e nella rilegatura, e dall’aura che avvolge i libri antichi. Questa serie di documentari intende trasmettere agli spettatori l’atmosfera magica che si respira nelle biblioteche storiche italiane in cui si conservano libri che ci indicano la via per comprendere il nostro tempo. La ricostruzione della storia di questi testi preziosi è affidata ad autorevoli storici, filosofi e uomini di cultura che - originali alla mano - ne illustrano il contenuto.

La Biblioteca perdurerà: illuminata, solitaria, infinita, perfettamente immobile, armata di volumi preziosi, incorruttibile, segreta. Aggiungo: infinita. 
Jorge Luis Borges

La serie televisiva

La versione televisiva prevede la realizzazione di diciassette documentari, dedicati alle biblioteche storiche italiane, della durata di 30’ ciascuno e filmati in alta definizione. La serie, realizzata in collaborazione con la Direzione generale Biblioteche e istituti Culturali" del MIBACT, gode del patrocinio del Ministro. Il progetto è ideato e diretto da Maria Teresa de Vito.

La ricostruzione della storia delle biblioteche e dei testi preziosi che conservano è affidata ad autorevoli studiosi e uomini di cultura. L’ illustrazione delle opere è arricchita da un corredo di immagini, in alta definizione, filologicamente legate ai testi e accompagnate da musiche originali.

"Una Biblioteca, un Libro" è una novità assoluta nel panorama del documentario d'arte.

 

 

La serie per internet

La serie prevede la realizzazione di un sito internet, di un canale You Tube e Vimeo, e di un profilo facebook. Per favorire un approccio più agile ai contenuti, il canale consentirà l’accesso ai video ordinati in “pillole”.

La versione multimediale è dedicata in particolare alle giovani generazioni che poco o nulla sanno dello straordinario patrimonio librario del nostro paese. Grazie a facebook e a You Tube, inoltre, è possibile raggiungere la foltissima schiera di appassionati bibliofili, lettori e amanti delle belle arti che popola la Rete.

Il libro non è un ente chiuso alla comunicazione: è una relazione, è un asse di innumerevoli relazioni. 
Jorge Luis Borges